msgbartop
La Repubblica dei Webmaster Italiani
msgbarbottom

02 Mag 12 - È arrivato Google Drive: non solo hosting per i webmaster

Scritto da: Fabio Mele - Letto 1.782 Volte

È già disponibile su internet “Google Drive”, il nuovo servizio di Google che permetterà la memorizzazione gratuita dei dati fino a 5 GigaByte e che funzionerà in simbiosi con le funzionalità di Google Docs.

Il vero plus di questo servizio si ritrova nella gratuità di un grande spazio, ben 5Gb gratuiti, che sono molto superiori rispetto a simili servizi concorrenti oggi utilizzati (ad esempio Dropbox arriva massimo a 3Gb), con in più la possibilità di accesso al servizio direttamente dal desktop (sia per i pc Windows che per gli Apple). Il servizio invece per il momento non è ancora disponibile per i sistemi operativi Linux, ma è stata confermata da Google stesso la dirittura d’arrivo di una app apposita anche per Linux prossimamente.

Si va nell’ambito del servizio a pagamento per quantità di spazio superiori, ma decisamente a prezzi accessibili.

Google Drive infatti prevede 30 dollari all’anno per ulteriori 25Gb (2,49 dollari al mese), 59,88 dollari all’anno per 100GB (4,99 dollari al mese), fino a 49,99 dollari al mese per un Terabyte. La cifra è più alta rispetto agli spazi offerti da Google prima di Google Drive (ed i cui abbonamenti già attivi resteranno tali), tuttavia il nuovo servizio integrato dovrebbe compensare la maggior spesa. Il supporto offerto a Google Docs, infatti, promette di migliorare la gestione dei documenti online. Sarà possibile archiviare online documenti di ogni tipo (trenta tipologie differenti) compresi video e pdf. L’archiviazione delle immagini potrà avvenire per smart tagging.

Non solo Google Docs, poi. Google Drive è integrato anche a Google+ e a Gmail. Ed è disponibile, naturalmente, la versione mobile per smartphone e tablet.

Per approfondire di persona il nuovo importante servizio, basta andare sull’apposita pagina web di Google Drive.

Leave a Comment