msgbartop
La Repubblica dei Webmaster Italiani
msgbarbottom


07 ago 12 - Aumentare le visite al sito grazie alle immagini

Scritto da: Fabio Mele - Letto 1.355 Volte

Un buon modo per poter incrementare le visite al proprio sito è quello di ricavarle anche indirettamente dalle visite nelle ricerche effettuate su Google Immagini. Questa possibilità non va lasciata al caso, ma va piuttosto potenziata ottimizzando le immagini appositamente per essere trovate dal motore di ricerca, e ricevere così ulteriori visite.

Si tratta quindi di indicizzare le immagini su Google. Come possiamo fare a renderle utili ai nostri obiettivi? Per prima cosa è necessario nominare la foto in modo che descriva ciò che vediamo (ad esempio logo_apple.jpg) senza lasciare spazi vuoti, ma sostituendolo con un trattino in modo da facilitare google nella ricerca. In secondo luogo è possibile inserire delle parole chiave modificando il codice html inserendo l’attributo “alt=” subito dopo l’immagine. Nel caso di Apple potremmo ad esempio inserire come parole chiave “Apple, logo Apple, casa di Cupertino”.

A venirci incontro c’è anche il tag “title” che possiamo inserire subito dopo il tag “alt” e che permette di inserire una descrizione della foto, nel caso di esempio potremo inserire title=”il logo di Apple”.

La scelta dell’immagine poi deve essere il più possibile legata a quanto si scrive nel post proposto e la descrizione e le parole chiave utilizzate sull’immagine devono essere ripetute alcune volte nel post stesso, meglio se nei pressi della foto.

Indicizzare in questo modo la foto non porta via in realtà molto tempo e si tratta di un buon trucco perché l’immagine “scali” le altre su Google Immagini portando così a incrementare le visite. Perché possano vedersi i risultati dell’indicizzazione, però, è necessario aspettare del tempo, dal momento che l’aggiornamento dello spider di google immagini può impiegare anche uno o due mesi.

Uno dei problemi che si può facilmente far notare a questo punto è che Google si interpone tra l’immagine scelta ed il nostro sito tramite un frame dedicato all’immagine che impedisce la visita diretta al sito. Questo frame può però essere facilmente aggirato facendo in modo che chi clicca l’immagine da Google Immagini arrivi in realtà direttamente sul nostro sito. Basterà infatti modificare l’html inserendo uno script specifico nel tag “head”, che riportiamo qui di seguito:

<script type=”text/javascript”>
<!–// if (top.frames.length!=0) top.location=self.document.location; //–>
</script>

Fatto ciò, cliccando sull’immagine da Google Immagini, gli utenti saranno direttamente reindirizzati sul sito, “saltando” il frame di interposizione e portando nuovi visitatori sulla pagina web vera e propria.

Reader's Comments

  1. |

    ciao, complimenti per l’articolo. Io sul mio sito uso wordpress ed ho messo lo script alla fine su footer prima del tag solamente se cerco un immagine del mio sito non rimanda direttamente all’articolo ma rimane come prima su google.

    Sapresti dirmi dove sbaglio, se wordpress da qualche problema con questo script.

Leave a Comment