msgbartop
La Repubblica dei Webmaster Italiani
msgbarbottom

20 Ott 16 - 10 Caratteristiche per un Hosting performante con un sito WordPress

Scritto da: admin - Letto 1.392 Volte

Creare un sito performante con WordPress

Se hai finalmente deciso ad imparare come creare un sito web su WordPress saprai probabilmente che devi utilizzare un hosting valido su cui caricare tutti i file e i materiali che hai intenzione di pubblicare. La scelta di un buon hosting per WordPress è il punto di partenza di qualsiasi progetto web costruito con questo ottimo CMS, ma nella scelta dell’hosting è molto importante tenere bene a mente e analizzare nel dettaglio alcune caratteristiche offerte dal fornitore del servizio. Seguimi dunque, perché in questo articolo sto per indicarti le 10 caratteristiche essenziali per un hosting performante su un sito WordPress.

Costruire un sito: La scelta di un hosting veloce

Cosruire un sito con un hosting veloce

Ogni blog o sito web costruito con la piattaforma WordPress ha bisogno di un servizio di hosting che consenta la sua installazione e il caricamento sul server di tutti i contenuti da rendere visibili al lettore. Prima ancora di procedere alla scelta del tema più adatto alle tue esigenze, è importante quindi che tu ti concentri sulle caratteristiche fondamentali affinché il tuo nuovo sito sia performante grazie a un buon servizio di hosting che renda il tuo progetto sempre funzionante e affidabile.

1. Lo spazio web offerto dall’hosting

Spazio Web

La scelta dell’hosting su cui ospitare un sito web è un’operazione da svolgere con molta attenzione per non rischiare di incappare in errori e malfunzionamenti in futuro. Il primo importante aspetto da tenere in considerazione quando si decide di creare un sito è quello dello spazio web che verrà utilizzato. Hai bisogno di un sito con tante immagini, video e altre risorse che occupano molto spazio di memoria? Allora sarà importante capire quanto spazio e quanta banda ti mette a disposizione il servizio di hosting in base al tipo di abbonamento scelto. Una buona base di partenza potrebbe essere quella di dotarsi di uno spazio di 500MB, ma tu assicurati da subito di averne abbastanza per le tue esigenze.

2. Server Linux per WordPress

Server Linux

WordPress è stato creato per essere ospitato su server Linux. Ora, anche se il CSM può essere installato comunque su sistemi operativi Windows, è sempre meglio assicurarsi che il servizio di hosting scelto ti metta a disposizione un server Linux ed evitare così problemi nella fase di impostazione. Allo stesso tempo verifica che l’hosting che vuoi preferire disponga del web server Apache e che supporti il linguaggio PHP, con cui è strutturato lo script di WordPress.

3. Gestione del Database MySQL

Database

Altro importante aspetto da tenere in considerazione quando si decide di costruire un sito in WordPress è quello relativo al Database e alla sua gestione. Un buon hosting performante per un sito WordPress deve assicurarti la presenza di un database MySQL che consenta la giusta configurazione e memorizzazione delle informazioni. Ricordati che per la gestione di uno o più database del proprio sito è fondamentale anche la presenza dello specifico pannello PhpMyAdmin. Alcuni hosting più avanzati offrono la possibilità di creare un numero illimitato di database, facci un pensierino se hai la necessità di gestire diversi portali.

4. Assistenza

Assistenza

Per creare un sito web dalle ottime performance e che ti aiuti a convertire i tuoi obiettivi non sempre potrai fare tutto da solo. Un problema di gestione tecnica potrebbe infatti verificarsi all’improvviso e andare oltre le tue competenze. È importante dunque verificare, magari spulciando tra forum e blog di settore, se il servizio di hosting che si sta per scegliere offra un buon servizio di assistenza. Che sia via chat, telefono o mail, è importante poter contare su un supporto diretto con i fornitori del servizio per poter risolvere eventuali problemi in maniera rapida e indolore.

5. Pannello di controllo

Pannello di Controllo

Ti ho già accennato del pannello PhpMyAdmin per la gestione del database, ma un servizio di hosting valido deve comunque offrirti tra le opzioni quella del Pannello di Controllo, facilmente raggiungibile attraverso una pagina web con accesso riservato. Solitamente tutti i piani di abbonamento offrono questa opzione che consente la gestione totale del proprio spazio web – dal monitoraggio dello spazio a disposizione fino al rinnovo annuale dei servizi – ma ti consiglio comunque di controllare sempre le diverse alternative da utilizzare in base alle tue esigenze.

6. Backup automatico

Backup

Sai qual è la maggior preoccupazione per un webmaster che decide di realizzare un sito? Quello di perdere tutto il proprio lavoro a causa di un’operazione sbagliata, un attacco hacker o un malfunzionamento del server. L’incubo è facilmente superabile con un’accurata operazione di backup da compiere più o meno spesso, tenendo conto in generale degli aggiornamenti effettuati sul proprio sito. Un buon hosting che punta ad offrire un ottimo servizio ai suoi clienti, inserisce il servizio di backup automatico giornaliero tra le proprie caratteristiche. Scegli chi ti offre questa opzione, e potrai così evitare di installare ulteriori plug-in sul tuo sito in WordPress.

7. Accesso FTP

FTP

Conosci il File Transfer Protocol? È un protocollo di comunicazione che permette il trasferimento di file ospitati sul proprio spazio web in modo da poter modificare un sito internet. Vi si accede solitamente attraverso l’utilizzo di client gratuiti come Filezilla, ma tra i vari servizi di hosting sul mercato c’è la possibilità di trovarne alcuni che danno la possibilità di accesso e di gestione mediante FTP direttamente al loro interno. Se scegli quest’opzione non sarai più costretto a installare altri client sul tuo computer e potrai personalizzare velocemente anche il file .htaccess, quello che consente la configurazione di determinate funzionalità aggiuntive sul proprio sito.

8. Possibilità di upgrade

Server Upgrade

Nel corso dello sviluppo del tuo progetto web potrebbe capitarti di dover rivedere le previsioni iniziali per un inaspettato successo. Te lo auguro di cuore, perché significherebbe che hai incrementato il traffico dei tuoi visitatori e con esso la possibilità di aumentare le tue conversioni. Che fare però se il tuo sito web creato non è più in grado di accogliere tutto il traffico e la banda disponibile non è più sufficiente? La soluzione come sempre sta nella giusta scelta iniziale. Assicurati che l’hosting ti offra la possibilità di passare a piani dalle caratteristiche superiori (o anche inferiori) anche durante il normale periodo di fatturazione.

9. Sottodomini

Sottodomini

Nel momento in cui ti chiedi come creare un sito forse non ci penserai, ma in futuro potrebbe esserti utile creare dei minisiti all’interno di quello principali. Un’opzione da prendere in considerazione ad esempio per blog aziendali o e-commerce. Potrebbe esserti molto utile dunque constatare se l’hosting scelto offre la possibilità della creazione di sottodomini del tipo sottodominio.sito.it per non dover ricorrere un domani all’acquisto di un altro dominio. Ti consiglio di cercare bene perché alcuni hosting comprendono questa opzione con un’offerta di sottodomini aggiuntivi illimitati senza costi aggiuntivi.

10. Prezzo

prezzo

Ecco, parliamo di costi. Ho lasciato questo argomento volutamente all’ultimo punto, ma non lo considero ovviamente un aspetto di secondo piano. Piuttosto ne parlo alla fine perché sono convinto che tu non debba concentrarti solo sull’aspetto economico quando decidi di affidarti a un servizio di hosting per il tuo sito WordPress. Voglio assicurarmi che tu stia molto attento a non affidarti subito a chi ti promette grandi esperienze a prezzi scontatissimi e che ti dedichi ad analizzare invece tutte le caratteristiche di cui ti ho parlato in precedenza. Solo a quel punto sarai in grado di optare per la soluzione che reputi migliore alle tue esigenze, scegliendo l’investimento che fa per te e che eviti di farti pentire in futuro.

Ora tocca a te. Spulcia tra i blog e forum di settore, analizza, confronta le offerte e scegli il miglior hosting per creare il tuo sito con WordPress.

Leave a Comment