msgbartop
La Repubblica dei Webmaster Italiani
msgbarbottom

20 Gen 16 - Come realizzare siti web con Artisteer

Scritto da: admin - Letto 1.191 Volte

realizzazione-siti-web-Monza

Artisteer è un software conosciuto soprattutto per la possibilità di creare template per i più noti CMS, come WordPress o Joomla, senza dover scrivere nemmeno una riga di codice. Si tratta di un software a pagamento, che ultimamente viene venduto insieme a Themler, una nuova estensione che consente di creare temi direttamente all’interno del proprio CMS. In base alle funzionalità offerte ed ai CMS supportati, Artisteer viene venduto in versioni ed a costi differenti. Si può quindi scegliere quale versione acquistare, a partire da un prezzo di circa 50$, una cifra piuttosto irrisoria, se si pensa a quanto possano costare dei temi WordPress ben fatti.
Ad ogni modo, forse non tutti lo hanno notato, Artisteer può essere utilizzato non solo per la creazione del tema, ma anche per la realizzazione di siti web completi, che poi potranno essere esportati direttamente sul proprio CMS.

Come funziona Artisteer

Dopo averlo installato sul proprio pc ed averlo attivato, inserendo il codice della licenza ricevuto al momento dell’acquisto, il software è pronto per la creazione di siti web e template.
Dal menu “File” in alto a sinistra, andiamo a selezionare la voce “Nuovo progetto”. A questo punto possiamo scegliere se partire da un template vuoto o da uno di quelli già caricati di dafault. In ogni caso, tutti gli elementi del tema sono completamente personalizzabili, dal tipo di font, alla forma dei bottoni, agli sfondi, ecc.
Artisteer è stato appositamente studiato per la realizzazione di siti web mobile friendly, anche per chi non ha alcuna familiarità con i codici html, css, php e javascript.
Cliccando sul pulsante “responsive view”, in alto a destra, potremo in ogni momento visualizzare la versione mobile dei nostri template e dei nostri siti web. Ci vengono infatti mostrate tutte le visuali, da smartphone e tablet, sia in verticale che in orizzontale.
Inoltre possiamo anche verificare che tutto il contenuto venga visualizzato correttamente sul browser del nostro pc. Per farlo, basta andare su “File”, “Anteprima del browser” e a questo punto selezionare uno dei browser installati sul nostro pc.
Nella barra del menù in alto, come già detto, sono presenti tutti gli elementi che si possono personalizzare. Se ad esempio abbiamo scelto un’immagine di background, potremo anche scegliere se questa debba essere mostrata su tutte le tipologie di dispositivi, quindi pc, smartphone e tablet, o solo su alcuni di essi.

La realizzazione dei siti web vera e propria

Come già detto, Artisteer consente anche la creazione di siti web vera e propri. Possiamo quindi inserire tutti i contenuti che vogliamo mostrare sul nostro sito attraverso l’editor visuale. E’ possibile inserire testi, immagini, menù, widget, pulsanti…e tutti gli elementi di cui abbiamo bisogno.
Artisteer supporta la creazione di pagine statiche, articoli e blog. Per scegliere gli elementi da inserire nel sito, basta selezionarli andando nel menù “file”, “nuovo” e selezionare se vogliamo inserire una pagina, un articolo, una pagina blog, ecc.
Ovviamente possiamo personalizzare anche il più di pagina, oltre alla testata in cui potremo inserire, a nostro piacimento, il titolo del nostro sito e uno slogan.

Esportazione del template e dei contenuti del sito web

Ultimato il nostro lavoro, possiamo esportare il tema e tutti i contenuti che abbiamo inserito. Andiamo quindi a cliccare su “File”, scegliamo “Esporta” e selezioniamo il CMS che ci interessa. Per esportare i contenuti, ovvero tutto il sito che abbiamo creato, è necessario mantenerla la spunta su “Includi contenuto”. Manteniamo il flag anche su “Archivio ZIP” e “includi progetto ARTX”. L’apertura del progetto artx, ci consentirà infatti di apportare modifiche al lavoro creato in ogni momento. L’archivio ZIP, invece, ci sarà utile per l’importazione nel CMS. Da ultimo, prima di effettuare l’esportazione, andiamo su “opzioni” e carichiamo la favicon del nostro sito. Chiudiamo le “opzioni”, assegniamo un nome al nostro template e clicchiamo su “Esporta”.
Abbiamo ottenuto un archivio zip contenente tutti i file del nostro sito. Ora, per importare il sito sul nostro CMS, ad esempio WordPress, non dobbiamo fare altro che seguire la procedura per installare i temi. Se l’archivio è troppo grande per essere installato come tema dal backend del CMS, WordPress ad esempio, dovremo caricarlo via ftp nella cartella contenente i temi e poi decomprimerlo.
A questo punto non ci resta altro da fare che attivare il tema appena installato. Ci verrà chiesto se vogliamo importare tutto il contenuto; clicchiamo su sì ed il gioco è fatto. Abbiamo creato il nostro sito web.

Conclusioni

Forse per alcuni la scelta di un template già pronto e la creazione dei contenuti del sito direttamente sul CMS potrebbe risultare una soluzione più agevole. Tuttavia Artisteer ci consente di inserire il nostro tocco personale e di utilizzare tutta la nostra creatività al fine di realizzare siti web davvero originali.

Leave a Comment